Vincenziani Solidarietà è il vero imperativo

DAVOLI. Il Natale bussa im­petuoso alle porte ma molte di queste rimarranno chiuse al gelo e all’angoscia di tem­pi difficili. Anzi difficilissimi. I Vincenziani vivono con in­tensità questo periodo che ricorda il Cristo che nasce povero e vive tra i poveri e così si preparano a condivi­dere, come insegna San Vin­cenzo de’ Paoli, a vivere in mezzo ai poveri e alle perso­ne che vivono da sole. Lon­tano dalla chiassosa umani­tà, dalla vanità delle mille luci iridescenti che illumina­no i corpi, inebriano la men­te ma lasciano il buio dell’animo, pensano ai poveri. Da qualche tempo i Vincenziani organizzano cene con persone sole o bisognose e l’altra sera, nelle sale della biblioteca, con un gruppo di amici, si è fatti una festosa tombolata pensando a chi non può fare la spesa per il Natale. Infatti i fondi raccol­ti saranno destinati ai pove­ri.

Ma non è tutto. Nei giorni di sabato e domenica, nei lo­cali della Chiesa San Rober­to Bellarmino, si sta tenendo la tradizionale mostra di be­neficenza. Un evento possi­bile solo per il lodevole im­pegno di tutti i volontari che, per tutto l’anno, hanno lavo­rato di filo e ferretto per pre­parare preziosi  merletti, sciarpe e tanti altri bellissimi ricami.  (ma.ar.)

GAZZETTA DEL SUD   18 Dicembre 2013      

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in rassegna stampa. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...